23 Novembre - "Sotto la tenda vi presento il mio Marocco"

Uno spettacolo ricco di sorprese e fatti imprevedibili in cui, per 45 minuti, i bambini

raggiungono luoghi lontani e si accostano a storie che fanno sorridere e riflettere.… e poi, con Abdul, parole, suoni, gioco e misteri

Terre colorate e oggetti tradizionali della cultura araba prendono vita nei suoni e nei profumi di una casa immaginaria. Nella tenda i bambini ripercorrono con l’attore ricordi e storie, incontrano personaggi magici e mitici, conoscono i tuareg e i nomadi,raggiungono città, montagne e deserti, fino ad attraversare il mare. È un mondo antico quello che si ricompone per un momento sul tappeto, mentre la danza e il richiamo del tamburo esprimono gioia e libertà.

Go to top